• Impianto idroelettrico in Meana

    • Committente: Green Energy Sistems S.r.l.
    • Nome impianto: Mulino di Meana
    • Anno: 2009
    • Comune: Meana (To)
    •  Tipologia impianto: ad acqua fluente
    • Corso d'acqua: Torrente Scaglione
    • Tipologia opera di presa: traversa in c.a.  e pietrame
    • Salto: 14,00 mt.
    • Portata media derivata: 300 lt/sec.
    • Potenza installata: 41,00 kW
    • Tipologia turbina: n. 1 turbina francis + n. 1 turbina banki

    Per la riattivazione dell’impianto, a fronte dell’impossibilità ad utilizzare le vecchie dotazioni idrauliche della centrale “Mulino di Meana” in disuso da oltre 40 anni, si sono realizzati i seguenti manufatti e si sono installate le seguenti nuove dotazioni:

    Opera di presa

    Si è costruita una nuova traversa in muratura e pietra naturale dotata di soglia di sfioro per le portate eccezionali e di portello in paramento metallico per le operazioni di sghiaiatura dell’invaso a monte.

    La traversa è completata in sponda dx da una luce di rilascio del D.M.V. e dalla scala di risalita dell’ittiofauna.

    La soglia di captazione è sulla sponda sx ed è dotata di griglia paratronchi.

    A valle della soglia sono stati realizzati:

    la camera di regimazione con sfioro modulatore; la paratoia dissabbiatrice con parzializzazione di scarico; lo sfioratore di modulazione; lo sfioratore di restituzione per le portate eccedenti; la camera di carico della condotta forzata; la griglia di captazione dei materiali galleggianti; lo sgrigliatore per la raccolta dei rifiuti Tutti i comandi oleoelettrici di tutti i movimenti degli apparati meccanici sono telecontrollati dalla centrale.

    Condotta forzata

    La condotta forzata è un nuovo manufatto in acciaio dello sviluppo di 150,00 mt. con diametro 600 mm.

    Edificio di centrale

    Nell’edificio di centrale esistente, opportunamente risistemato ed adeguato, sono stati installati due gruppi idroelettrici, come segue:

    Gruppo 1

    Costituito da una turbina Francis a camera spirale ed albero orizzontale con distributore a pale regolabili, diffusore di scarico a sezione progressivamente crescente realizzato in acciaio e generatore sincrono trifase.

    Gruppo 2

    Costituito da una turbina Banki a camera ed albero orizzontale con distributore a portelli ad apertura regolabile, diffusore di scarico a sezione progressivamente crescente realizzato in acciaio, moltiplicatore di giri a pulegge dentate oltrechè cinghia di trasmissione dentata contenuta in carter di sicurezza e generatore sincrono trifase.

    In una camera separata è stato installato l’impianto elettrico di potenza e controllo.

    Fase di progettazione
    • studi e analisi della fattibilità tecnico-economica dell’intervento;
    • progettazione definitiva e esecutiva
    • studi idraulici;
    • attività topografiche di rilievo e restituzione;
    • indagini ambientali;
    • progettazione strutture;
    • progettazione impianti;
    • redazione piani di sicurezza;
    • redazione di capitolati tecnici e specifici d’appalto;
    • computazione e determinazione dei costi delle opere;
    Fase di esecuzione lavori
    • consulenza ed assistenza tecnica alla realizzazione dell’intervento progettato;
    • supervisione e direzione lavori per le opere architettoniche e per quelle strutturali;
    • sicurezza in fase di esecuzione;
    • collaudo delle opere realizzate;
    • pratiche catastali;
    Pratiche amministrative
    • pratica per allaccio Enel
    • pratica per qualifica FER / GSE
    Posizione impianto

     

    Opera di presa


    Edificio di centrale


     

    Precedente
    Successivo
UA-113768005-1